Alimentazione, Consapevolezza

succhi per una bellezza a 360 gradi

In questa stagione calda siamo portati a dissetarci con succhi e le macchinette automatiche negli uffici ammiccano alla freschezza che troveremo nelle bevande esposte succhi per una bellezza a 360 gradi.

succhi per una bellezza a 360 gradi

Cosa c’è di più dissetante e reidratante della semplice acqua dico io?…al max con una spruzzata di limone…:-)…e la sete scompare.

Ne siamo poco consapevoli al momento in cui beviamo bevande industriali, succhi o bibite che siano, di come bevendole andiamo in realtà ad assetare il nostro corpo. In fatti è dato scientifico che per “digerire” una molecola di glucosio ne servono 3 di H2O…e allora…?

Come dire ci diamo la zappa sui piedi!…e’ proprio il caso di dirlo!

La semplicità di acqua e limone o un frullato di frutta è troppo sana?…:-)

Vorrei proporvi un semplice succo: ACE made at home…succhi per una bellezza a 360 gradi!

A me personalmente la sigla ACE fa tornare in mente la delicata nonnina della campagna pubblicitaria della candeggina…:-)))…qualcuno della mia generazione ricorderà sicuramente.

E’ andata a miglior attività la simpatica signora e ora ACE risponde altre vitamine più nominate del terzo millennio all’acronimo delle tre principali vitamine presenti: vitamina A, vitamina C ed E che si trovano nelle arance, carote e limoni.

cuore verdura e fruttaStagione di Arance?…No e allora?

Propongo mele e/o ananas oltre a carote e a meravigliosi limoni così importanti per la loro azione di riequilibrio acido-basico.

Queste vitamine così utili per la nostra idratazione chi sono ?…cosa fanno?…dai lo sanno anche i muri a cosa servono e voglio evitare di essere pedante.

Ricetta basic che uso io per una bevuta sana e deliziosa di meta mattina ( mi fa da colazione e da pranzo ):

4 mele o mezzo ananas ( 2 mele e 1/4 di ananas ), 4/5 carote e 1 limone

il tutto possibilmente con origini il più possibili rispettose dell’ambiente e dei produttori e agricoltori ( da agricoltura biologica e/o equosolidale).

Spazzolo e sciacquo il tutto e tolgo la buccia più robusta dell’ananas, e tolgo la buccia gialla/verde del limone ( il bianco è utile!…lasciatelo)…poi inizio a preparare il mio elisir.

Lo strumento che uso?…estrattore…eccolo qui per la precisione ..5 anni di fidata collaborazione e mantiene integritàestrattore e buona resa.

Una attenzione che faccio è di mettere prima metà limone poi le carote così che l’estratto di carote verrà accolto dal succo di limone che ne bloccherà subito l’ossidazione. Poi proseguo con ananas  e mele.

Risultato di benessere strepitoso!…sempre fantastici i 7 Guaritori Naturali

Solitamente da questo mix ne ricavo circa 700ml e per me è permetta come misura.

Questa è solo uno dei miei elisir preferiti che solitamente uso tutto l’anno sopratutto usato la tipologia di mele antiche che i meli  della Fattoria Olistica Cà d’Pignat mi offre. Di questo ne parleremo poi in altra occasione…:-)

In questa stagione di abbondanza di frutta strepitosa un altro elisir semplice semplice è dato dal frullato di pesca e limone. Se poi trovate del Ribes Rosso ne ricaveremo una apoteosi di gusto e salute.

Il mio dosaggio?…:-)…4 pesche denocciolate, il succo di un limone e 100 gr abbondanti di Ribes Rosso…e frullo tutto con buona pace del mio stomaco. Se poi ho avuto memoria di mettere a bagno qualche ora prima un pizzicotto di mandorle be allora sono al top del gusto e della prevenzione di tanti malesseri.

Pe le mandorle vi rimando a questo articolo e a questo…:-)

Ora che è arrivato il fine settimana godetevi rinfrescanti succhi freschi …e se non avete l’estrattore, che sarebbe meglio…:-), fate con la centrifuga…fatevela prestare dall’amico…trovate strade buone per voi sotto tutti i punti di vista!…succhi per una bellezza a 360 gradi.

🙂

Sempre freschi voi siate ovunque vi troviate!

Pappapero

Claudia

 

 

0

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità e della leggerezza, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale ed educazione al cambiamento dal 1997 come freelance. Dal 2012 uso le mie giornate per aiutare persone, aziende e professionisti a cambiare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio per avere risultati ancora migliori. CHO, Chief Happiness Officer per mettere in accordo felicità e produttività.

Lascia un commento