Consapevolezza, Femminile

Risveglia il potere della DEA MADRE

La Grande Madre è una divinità femminile primordiale, archetipica ed originaria.

da Donna a Donna Risveglia il potere della Dea che è in te DEA MADRE

Presente in quasi tutte le mitologie, rappresentante la terra, la generatività, il femminile come mediatore tra l’umano e il divino, la fecondità e la fertilità.

Il culto della Grande Madre risale al Neolitico e forse addirittura, ancora prima, al Paleolitico.

Se si leggono in questo senso le numerose figure femminili steatopigie ritrovate in tutto il mondo.

images-1

Venere di Willendorf (da 24.000 a 26.000 anni fa)

l periodo storico è antichissimo (dal 30.000 al 1000 a.C.) La spiritualità della Grande Madre si rivolge verso l’aspetto femminile e materno di Dio. La Madre Terra diventa il simbolo della Grande Madre, Dea della Natura e della Spiritualità. Fonte divina di ogni nascita dà e sostiene la vita;

A Lei la vita ritorna per rinascere come nei cicli della vegetazione.

da Donna a Donna Risveglia il potere della Dea che è in te DEA MADRE

La Dea è, in tutte le sue manifestazioni, il simbolo dell’unità di tutte le forme esistenti in natura. Il suo potere è nell’acqua, nelle pietre, negli animali, nelle colline, negli alberi, nei fiori. La grande creatività di quel periodo caratterizzò la cultura come cultura dell’arte. Templi, abitazioni, ceramiche, statuette, abitazioni, portano evidenti tracce di questo culto. Sono state rinvenute molte veneri che presentano i simboli della Dea. In esse sono incisi o dipinti semi, boccioli, germogli, uova, crisalidi e segni acquatici come rappresentazione della rinascita e rigenerazione, del divenire e della trasformazione.

Lungo le generazioni, con gli spostamenti di popoli e la crescita di complessità delle culture, le images-6 13.06.21“competenze” della Grande Madre si moltiplicarono in diverse divinità femminili. Per cui la Grande Dea, pur continuando ad esistere e ad avere culti propri, assumerà personificazioni distinte, per esempio, per sovrintendere all’amore (Ishtar – Astarte – Afrodite – Venere), alla fertilità delle donne (Ecate triforme), alla caccia (Artemide – Diana), alla fertilità dei semi che garantiscono il raccolto (Demetra – Cerere e Persefone – Proserpina)  analoga alla domanda dell’uomo di rinascere come il seme rinasce dalla terra.

Abbondanza anche nella sua diffusione, abbondanza è il suo secondo nome.

Abbondanza di forme e di nutrimento…così come la terra è abbondante nei suoi doni per noi esseri viventi.

La troviamo in Africa, America e l’Europa.

In Africa la Grande Madre viene chiamata Nana e Iside;

in America la Dea dall’abito di serpente;presso i Navajos e gli Apache la Estsanatlehi era la Madre di tutti gli esseri viventi che all’alba del mondo, quando si unì al sole, partorì due gemelli che sconfissero i mostri che popolavano il suolo terreste.

In Asia, in area mesopotamica (V millennio AC) e in area anatolica (II millennio AC), viene adorata come Ninhursag, Cibele, e Anahita, in Cina è chiamata Quan-Yin, in India Durga.

Per l’Europa in Grecia con Gea e Athena, l’Italia con Cibele, Bona Dea, Minerva ed Uni, con l’antica Dea Mater Matuta degli etruschi, Spagna e Malta con la Dea Astarte, l’Irlanda con la Dea Brigit, la Russia con la Dea Lada ( famosa incarnazione di Lada è Matersva, la dea uccello ).

Un mondo di forze ed energia femminili e femminine a cui attingere per sempre nuove consapevolezze

Qui per approfondire e scoprire di più…:-)

Altre energie femminili?…ISIDE ….Inanna

e…Per avere una relazione sana con te stessa e con te stesso, per una felice ed appagante relazione con il nostro partner, occorre prima avere una relazione serena con noi stesse…e il tuo femminile lo hai esplorato? Il calendario di tutti i PerCorsi  e ritrovare il tuo femminile ed esplorarlo come mai hai fatto!
I PerCorsi che ho creato per Voi sono per chi abbia voglia di mettersi in gioco e anche per chi ha timore a farlo, si rivolgono a chiunque senta che è tempo di lasciar andare paure e  giudizi, credenze limitanti per vivere sempre più la vita in serenità per  il miglioramento personale e professionale. Il calendario di tutti i PerCorsi  e ritrovare il tuo femminile ed esplorarlo come mai hai fatto!

Claudia Dea con Voi

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.