Azienda, Yoga della risata

Cosa succede durante una sessione di yoga della risata

Cosa succede durante una sessione di yoga della risata

Normalmente una sessione si pratica in gruppo e dura circa un’ora, durante la quale si ride (naturalmente), alternando gli esercizi di risata ad esercizi di respirazione per circa 30 minuti. Ogni sessione è condotta da un Leader o Teacher (che può formare dei leader) di YDR, che controlla la sessione, spiega e dà indicazioni per cominciare e completare i differenti esercizi.

in questo articolo rammento gli step di una sessione tipica …

Clapping: si battono le mani mantenedole parallele per un contatto dita contro dita e palmo contro palmo. Questo stimola dei punti specifici dell’agopuntura nelle mani e aumenta il livello di energia.
Respirazione profonda: Gli esercizi di ydr sono intervallati con altri di respirazione yoga profonda per aiutare i polmoni e portare un rilassamento fisico e mentale.
La giocosità dei bambini: l’obiettivo dello Yoga della Risata è quello di coltivare la giocosità dei bambini che aiutano a ridere senza nessun motivo e tiene alto il livello di energia ed entusiasmo.
Esercizi di risata: sono il caposaldo della sessione. Aiutano a ridurre l’inibizione e la timidezza e trasformano la risata stimolata in risata incondizionata.

Con questo video mostrarvi cosa intendiamo, ad esempio per giocosità dei bambini…:-)))

Ecco cosa succede durante una sessione di yoga della risata in azienda dove si incontrano genitori e figli.

E’ molto stimolante infatti l’esperienza che vede l’azienda aprire le porte ai figli dei propri collaboratori è per di più per una iniziativa di risate.

Nella seconda parte della sessione invece hanno luogo la Meditazione della Risata e, infine, si fa un rilassamento guidato (Yoga Nidra, Humming, ecc) che durano 15 minuti ciascuno.

Vi aspettiamo per ridere insieme

Claudia Poppi Ridens con voi

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.