Consapevolezza, Felicità

cosa fare per dormire meglio

…mi sono proprio scervellata per dare spunti alle miei amiche che in questi giorni mi raccontavano che da molto tempo  il loro sonno risulta interrotto, poco riposante.

D’altra parte proprio in questi giorni ho ospitato a casa mia una giovane donna che mi ha dichiarato…

“in questa casa ho dormito benissimo.

Mi sembra di stare in una nuvola!”

Da cosa dipende tutto ciò?…da persona a persona sono molteplici i fattori che influenzano il riposo. Se svegliarti più stanco di quando sei andato a dormire, è ormai diventata la normalità…

Prova ad eliminare quest’abitudine!

Quando ho smesso di concludere la mia giornata davanti al computer – ogni sera – ho sentito una netta unknown-5differenza e la qualità del mio riposo ha iniziato a migliorare in modo percepibile.

Mi vuoi dire…e come si fa?…un salutino, una lettura, e massagger?…Ok, ok! Comprendo, certo!

Tom Rath ne parla diffusamente di questa abitudine. In America il 75% della popolazione ha svariati tipi di difficolta a dormire bene e quindi avere un buon riposo notturno sta diventando l’eccezione invece che al regola. Tom Rath riferisce proprio che in America, e noi non siamo tanto lontani dalle abitudini americane, per effetto dei ritmi di lavoro, delle complessità familiari e della solitudine dilagante, le persone allungano i loro tempi della giornata davanti al video e staccano dal computer o smatphon giusto un secondo prima di chiudere gli occhi…direttamente dal letto!

La complessità della situazione sta nella tipologia di riverbero luminoso proveniente dagli schermi. Tipo di luminosità che ci riporta a quella del giorno. Tutto ciò mette il nostro cervello nelle condizioni di credere che è giorno….quindi…perchè spegnersi se è ancora giorno?…ci mettiamo almeno 60′…quindi…per circa una ora non riusciremo “mai” a prendere quel sonno profondo che si fa sentire l’abbraccio di Morfeo.

Non sarà una cosa che ci riuscirà sempre, certo che sta a voi sperimentare !!…meglio in compagnia…e qui per rammentarvi come modificare le vostre abitudini che vivete come disfunzionali

Puoi iniziare anche tu, già da stasera!

Se a questa semplice accorgimento aggiungerai anche altri 4 strumenti chiave che potrai apprendere facilmente, sono sicura che il tuo riposo notturno migliorerà notevolmente e in tempi brevi!

Adesso è arrivato il tuo turno! Sperimenta e raccontami qui sotto, dopo un gradito Like…:-)) Se anche tu hai  una abitudine serale che segui per dormire come un ghiro siamo desiderosi di apprendere da te!!

Non vedo l’ora di imparare con la tua esperienza e di leggerti nei commenti qui sotto! 

Parola mia! Una scuscinata a te!

Claudia

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.