Consapevolezza, Felicità

Come trasformare una notte in bianco in una grande occasione

Come trasformare una notte in bianco in una grande occasione  ….scrivendo  desideri su un quaderno…:-)

Ecco cosa mi è arrivata come intuizione una di quelle notti in cui le stelle mi sono sembrate più eterne del solito e in cui gli Angeli si sono divertiti soffiarmi nelle orecchie!!

“Realizzare ogni tuo desiderio ti sembra impossibile? Non è così. Basta imparare a desiderare in modo positivo e in ogni momento il successo ti sorriderà.”

Partendo da questa premessa di Pierre Franck ricordo che alcuni anni addietro , appunto in una di quelle notti che non dormiimages-7 mai per dirla alla Vasco, mi giravo e rigiravo nel letto e per casa con il solito brontolio interiore che rimuginava sottili e perversi motivi al riguardo della mia insonnia….fino a quando…fino a quando?

Quando una delle fantastiche domande ha sfrecciato attraverso il buoi della mia notte mentale e  …ha acceso una stella  in più!

Invece di contare pecore conta desideri!!!…eccomi servita!…non sapevo cosa fare?…risolto!!

Evito di entrare nei dettagli di come la mente abbia creato tranelli e trappole per evitare che mi addentrassi nel mondo dei desideri.

E prima la penna preferita, certo un impegno del genere non poteva svolgersi con una banale matita rosicchiata dal gatto..

E poi la carta…quaderno…foglio…grande …piccolo…agguantai un quaderno di scuola da riciclare abbandonato a metà dei miei figlie e …superate le fisime…ho iniziato….:-)

Desiderare nel modo giusto significa essere pronti ad accogliere nella nostra vita ogni tipo di miracolo”…e il primo miracolo è esplorare noi stessi.

Alcuni dei più banali desideri sono affiorati…evvai con il giudizio!…aumentare le entrate e cambiare casa….una borsa rossa che svolgesse funzione personale e lavoro insieme…una buona salute, che mi passassero un progetto di lavoro, che potessi trovare

Affrettatevi.
Non avrete paura di definirvi? È chiaro
che se dici «io voglio questo» sei solo una persona
che vuole la tal cosa. Ma appena riesci a dirlo,
sei già oltre. È quello il segreto.

Igor Sibaldi

…e così dopo dubbi e giudizi interiori mi sono accorta della giocosità dell’esperienza, della piacevolezza della cosa e di che spazio mi stavo dando di esternare, prima di tutto a me stessa, i miei desideri.

Mi sono presa poi lo spazio di esplorare cosa c’era dietro ad ognuno di quei desideri…credo di essere arrivata a una pagina intera quindi una trentina direi di desideri….e poi ….sono crollata dal sonno!! images-8

Ho ritrovato quel quaderno poco prima che finisse nel cassonetto della raccolta differenziata e ho letto…stupore e meraviglia nel rendermi conto che si erano realizzati…la borsa rossa, la casa nuova – giusto in queste settimane finalmente i primi steps del trasloco – e altre novità interessanti…era agosto 2015 quando ho ritrovato il quaderno…momento topico delle pulizie, tra un corso e una vacanza, per preparare la casa alla ripresa delle attività…

Avevo scritto  tutto nell’dicembre 2014 e già tutto si è realizzato  di quei desideri.

Cosa dirvi se non che ho scoperto che dietro allo scrivere i desideri c’è proprio un “metodo”…:-))…Igor Sibaldi lo ha proprio spiegato bene …io sono arrivata lunga nel conoscere la fonte di questo metodo però ci sono arrivata per apprendimento spontaneo…:-)))…il metodo e le spiegazioni di quanto Igor Sibaldi ha riportato alla luce di antiche tradizioni?…qui per te..:-)

Ora ho quaderni di desideri che si realizzano…:-))

Vuoi approfondire?…qui vari PerCorsi per seguire la strada dei tuoi desideri.…Ad esempio “Di di SI ai Tuoi Sogni” o “Mappa della Visione”. Studenti per te per stimolare la tua consapevolezza e incontrare la tua unicità

 

Claudia Poppi desideri con voi

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità e della leggerezza, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale ed educazione al cambiamento dal 1997 come freelance. Dal 2012 uso le mie giornate per aiutare persone, aziende e professionisti a cambiare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio per avere risultati ancora migliori. CHO, Chief Happiness Officer per mettere in accordo felicità e produttività.

Lascia un commento