Come approcciare il Business Coaching

 

PERCHE’ il BUSINESS COACHING ti farebbe bene?
Avere le idee chiare su ciò che è per  definizione di business coaching è il primo passo per capire meglio perché può essere utile affidarsi ad un coach specializzato nel lavoro e se il suo intervento è necessario per la mia attuale condizione lavorativa. Sopratutto Intraprendere un percorso di business coaching può essere utile in tutti i casi. Non si deve pensare di andare dal dottore solo se si è malati.

Qual è la definizione di Business Coaching? Cosa si intende esattamente quando parliamo di Business Coaching? Ogni tanto me lo devo ripetere anche io per mantenere chiarezza.
Il business coaching si rivolge principalmente a manager e professionisti di piccole-medio imprese che vogliono migliorarsi e migliorare la loro attività grazie a delle tecniche di coaching.

Che cos’è e a cosa serve il Business Coaching?

A CHI SI RIVOLGE IL BUSINESS COACHING: DEFINIZIONE
Secondo la definizione di business coaching si tratta di una strategia di formazione rivolta al mondo del lavoro, in particolare a manager e professionisti vari: imprenditori di piccole-medio imprese, liberi professionisti, venditori e aziende in start-up.
La definizione di business coaching suggerisce si tratti di un intervento ad hoc secondo le esigenze specifiche del cliente al fine di fortificare e ampliare la produttività di un’impresa o di un’azienda.

Stessa cosa per il Business Coaching.Anche se una attività non è in un momento critico approcciarsi al business coaching potrà comunque essere utile per consolidare e incrementare profitti.

Esistono anche dei casi in cui l’intervento di coaching può essere necessario: per superare una crisi, per affrontare meglio un cambiamento e/o per facilitare e sviluppare l’attività di team building.
Una definizione di business coaching ricorrente vede questa strategia di formazione come una palestra per il lavoro: può creare piccoli e grandi benefici in tutti i casi, anche se non è necessario.

QUALI TECNICHE DI BUSINESS COACHING?
La definizione di business coaching stessa suggerisce che si tratti di una strategia che richieda delle tecniche specifiche come ogni altro tipo di allenamento.
Le tecniche che un buon business coach vi trasmetterà saranno in grado di portare dei miglioramenti su diversi aspetti del vostro lavoro e della vostra attività.
Grazie a delle tecniche di business coaching potrete ottenere i seguenti miglioramenti:

  • Miglioramento delle abilità di comunicazione interpersonali
  • Sviluppo delle risorse e del team attraverso il superamento di ostacoli e conflitti
  • Miglioramento della gestione del tempo attraverso la capacità di delegare
  • Capacità di individuare nuovi mercati e aumento della produttività.

Le tecniche principali vanno dal Goal Setting, cioè la pianificazione degli obiettivi e di un piano d’azione per conseguirli, alla motivazione, cioè individuare tutti quei motivi che spingono a conseguire un obiettivo al fine di rendere il lavoro più semplice e gratificante, a tecniche che lavorano sulle qualità di soft-skill( Link articolo’) , cioè la capacità di relazionarsi e comunicare al meglio.

FIGURE CHIAVE DEL BUSINESS COACHING: DEFINIZIONE
Esistono diversi tipi di business coaching in base agli utenti a cui si rivolge e differenti sono le figure che se ne occupano. Partendo dalla definizione di business coaching vediamo quali sono quelle principali:

  1. Executive Coach:
    si rivolge ai singoli manager o imprenditori per la verifica e il miglioramento della loro attività con l’obiettivo di migliorare la leadership e la gestione del tempo.
  2. Team Coach:
    si rivolge ad un gruppo di lavoro con l’obiettivo di facilitare i processi creativi e produttivi integrando le funzioni del singolo con quelle del gruppo.
  3. Corporate Coach:
    si rivolge al gruppo dirigente integrando coaching individuale con il coaching di gruppo e, se necessario, si rivolge anche ai livelli intermedi dell’azienda.
    Obiettivo comune di tutte queste figure è quello di creare e incrementare un’efficiente attività di team building, eliminando gli elementi negativi e incrementando quelli positivi al fine di aumentare i profitti.

DEFINIZIONE DI BUSINESS COACH: CHI SE NE OCCUPA?
Appare chiaro dalla definizione di business coaching che si tratta di una collaborazione tra un Mental coach e un utente, quale un imprenditore, manager o lavatore autonomo, al fine di incrementare i risultati e i profitti aziendali. Il coach che si occupa di business deve avere esperienza di tipo imprenditoriale, per capire al meglio le esigenze del cliente e le strategie da adottare. Condividere in modo chiaro l’obiettivo da conseguire e la situazione attuale di un’attività è fondamentale per ottenere risultati efficaci grazie ad un piano d’azione funzionale. È adatto a tutti i tipi di professione e a tutti i tipi di persona e ha durata e costi variabili in base alle esigenze personali dell’utente.

Conoscere la definizione di business coaching farà si che l’utente abbia le idee chiare sul servizio offerto e se questo può soddisfare le proprie esigenze e quelle della propria attività. Informarsi e valutare positivamente un’attività di business coaching potrà rendere più chiara e funzionale la partnership tra coach e coachee.
I professionisti che vogliono far fronte al cambiamento esterno economico, sociale e culturale nel migliore dei modi devono orientarsi verso nuove strategie formative che aiutino e consolidino la propria attività lavorativa. Una strategia attuata da un business coach potrebbe essere una possibile soluzione.




Accetta per continuare. Inviando il presente modulo autorizzo, ai sensi del Codice sulla Privacy, art. 13 del GDPR 2016/679 al trattamento dati personali.

Verifica poi nella sezione promozioni della tua casella di posta e salva l'indirizzo tra i preferiti per garantirti di vedere facilmente le mie mail.