Azienda, Benessere Globale

14 soft skill per migliorare la vita personale e professionale

Per soft skill si intendono quelle caratteristiche personali importanti che, se possedute, rendono la vita più agevole. Ti interessa? Chi non vorrebbe 14 assi in tasca da usare nelle piccole e grandi azioni quotidiane.

Cosa servono le soft skill

Le soft skill aiutano a migliorare qualsiasi contesto personale e lavorativo perché influenzano il modo in cui facciamo fronte, di volta in volta, alle richieste dell’ambiente in cui viviamo.

Secondo lo Standford Research Institute International, il 75% del successo di una esperienza a lungo termine dipende dalla padronanza delle soft skills e solo il 25% da competenze tecniche. Questo dato ci mostra subito l’importanza di queste abilità trasversali in ambito life quanto in ambito business.

 

Possiamo definirle competenze trasversali che è necessario avere per affrontare con successo il mondo del lavoro e che, proprio per questo motivo, fanno tanto parlare gli insegnanti impegnati a preparare gli studenti al loro primo e vero sguardo sul lavoro.

Coaching Claudia PoppiNel riconoscimento in tutto ciò le esperienze di counseling o coaching sono di valido supporto alle trasformazioni che vuoi realizzare nella tua vita e al raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Le soft skills di efficacia personale sviluppano doti come la creatività e l’equilibrio, fattori fondamentali in ambito lavorativo e necessarie per la risoluzione di problemi anche in caso di mansioni statiche. L’aumento della resilienza è sicuramente un effetto  di tutto ciò. Approfondisci qui il concetto di resilienza.

Le competenze in ambito relazionale accrescono la capacità di lavorare in gruppo e di cooperare per il raggiungimento degli obiettivi. Tra queste, l’etica e la tolleranza permettono di gestire lo stress causato da relazioni disfunzionali e di adottare comportamenti adeguati a norme e valori condivisi.
Un altro aspetto determinante è la capacità di prendere decisioni e di negoziare, che migliora grazie allo sviluppo di flessibilità, ascolto empatico e distacco razionale.

Le competenze orientate alla realizzazione di sé, invece, riguardano soprattutto la capacità di valutazione, da cui deriva la selezione, la corretta gestione e la valorizzazione delle informazioni. Secondo AlmaLaurea le soft skills sono 14.. Sono caratteristiche personali importanti in qualsiasi contesto lavorativo perché influenzano il modo in cui facciamo fronte di volta in volta alle richieste dell’ambiente lavorativo….potremmo dire che nell’insieme co creano la resilienza?

Ora, leggi con attenzione le definizioni di ogni competenza e valuta,  da un minimo di 1 al massimo di 10, come ti senti rispetto a queste caratteristiche. Osserva e ascolta le te sensazioni e memorie rispetto a queste 14 skill che ora vedrai. , nello specifico:

È la capacità di svolgere i compiti assegnati senza il bisogno di una costante supervisione facendo ricorso alle proprie risorse.

  • Fiducia in se stessi

È la consapevolezza del proprio valore, delle proprie capacità e delle proprie idee al di là delle opinioni degli altri.

  • Flessibilità/Adattabilità

Significa sapersi adattare a contesti lavorativi mutevoli, essere aperti alle novità e disponibili a collaborare con persone con punti di vista anche diversi dal proprio.

  • Resistenza allo stress

È la capacità di reagire positivamente alla pressione lavorativa mantenendo il controllo, rimanendo focalizzati sulle priorità e di non trasferire su altri le proprie eventuali tensioni.

  • Capacità di pianificare ed organizzare

E’ la capacità di realizzare idee, identificando obiettivi e priorità e, tenendo conto del tempo a disposizione, pianificarne il processo, organizzandone le risorse.

  • Precisione/Attenzione ai dettagli

È l’attitudine ad essere accurati, diligenti ed attenti a ciò che si fa, curandone i particolari ed i dettagli verso il risultato finale.

  • Apprendere in maniera continuativa

E’ la capacità di riconoscere le proprie lacune ed aree di miglioramento, attivandosi per acquisire e migliorare sempre più le proprie conoscenze e competenze.

  • Conseguire obiettivi

E’ l’impegno, la capacità, la determinazione che si mette nel conseguire gli obiettivi assegnati e, se possibile, superarli.

  • Gestire le informazioni

Abilità nell’acquisire, organizzare e riformulare  efficacemente dati e conoscenze provenienti da fonti diverse, verso un obiettivo definito.

  • Essere intraprendente/Spirito d’iniziativa

E’ la capacità di sviluppare idee e saperle organizzare in progetti per i quali si persegue la realizzazione, Soft skill claudia poppi counselor bolognacorrendo anche rischi per riuscirci.

  • Capacità comunicativa

È la capacità di trasmettere e condividere in modo chiaro e sintetico idee ed informazioni con tutti i propri interlocutori, di ascoltarli e di confrontarsi con loro efficacemente.

  • Problem Solving

È un approccio al lavoro che, identificandone le priorità e le criticità, permette di individuare le possibili migliori soluzioni ai problemi.

  • Team work

È la disponibilità a lavorare e collaborare con gli altri, avendo il desiderio di costruire relazioni positive tese al raggiungimento del compito assegnato.

  • Leadership

È l’innata capacità di condurre, motivare e trascinare gli altri verso mete e obiettivi ambiziosi, creando consenso e fiducia.

La domanda potrebbe essere: come accorgersi delle proprie soft skill e come potenziarle, come metterle al servizio del miglioramento della tua vita, personale e professionale, per vivere al meglio?

Quindi dopo le tue auto valutazioni a quali considerazioni sei giunto? Ti senti forte in alcune di queste e in altre zoppichi? In tutto ciò le esperienze di counseling o coaching sono di valido supporto alle trasformazioni che vuoi realizzare nella tua vita e al raggiungimento dei tuoi obiettivi. Sia che tu sia un privato o una azienda.

Con questa panoramica conto di aver aperto una breccia nel miglioramento dei tuoi approcci tua vita.

 

 

0

Lascia un commento